Crea sito
 

LORENZO MASCHERONI


 

lorenzo mascheroni


Nato a Castagneta, Bergamo, nel 1750, Lorenzo Mascheroni fu scienzato matematico e poeta: abate, professore di algebra e geometria, rettore dell'università di Pavia, scrisse notevoli trattati scientifici in italiano e latino. Fra le sue tante rime è famosa l'epistola in 529 endecasillabi sciolti del 1793, "L'invito. versi sciolti di Dafni Orobiano a Lesbia Cidonia" (nome arcadico della contessa e poetessa bergamasca Paolina Grismondi Secco Suardi): è una descrizione poetica degli istituti scientifici pavesi e uno degli esiti più originali della letteratura didascalica illuministica, sorvegliata ormai dall'eleganza neoclassica. In suo ricordo Vincenzo Monti compose il poemetto La Mascheroniana, e Stendhal cita i suoi versi in una lettera del 1816.