Crea sito
 

BIOGRAFIA DI VINCENT VAN GOGH

1853

Gioventù e famiglia

Theodorus van Gogh, un predicatore della Dutch Reformed Church, e Anna Cornelia Carbentus, figlia di un rivenditore di libri, si sposano nel 1851. Il loro figlio Vincent Willem van Gogh, secondo di sei bambini, nasce il 20 Marzo 1853, a Zundert, un villaggio in Brabant, nel sud dell'Olanda Netherlands. Quattro anni dopo, nel 1857, nasce il fratello preferito di Vincent, Theodorus (Theo). Vincent comincia la sua educazione alla scuola locale nel 1861, e dopo altre due scuole. Eccelle nelle lingue, studiando francese, inglese e tedesco. Nel Marzo 1868, nel mezzo dell'anno accademico, lascia la scuola e ritorna a Zundert: non riprenderà mai gli studi

 

 

.

casa di van goghchiesa van gogh

1869

Commerciante d'arte

Nel Luglio 1869, Vincent comincia un apprendistato a Goupil & Cie, un'agenzia artistica internazionale con sede principale a Parigi. Lavora all'Hague e in una galleria di suo zio Vincent. Da Hague, nell'agosto 1872, Vincent comincia una corrispondenza con Theo, che continuerà per 18 anni: quest'ultimo accetta un lavoro a Goupil nel 1873 a Bruxelles prima di trasferirsi all'Hague a novembre.

 

goupil, van gogh

1873

Vita in Inghilterra

Vincent si trasferisce alla Goupil di Londra nel giugno 1873. Il contatto giornaliero con opere d'arte lo spinge ad approfondire il suo apprezzamento verso pittura e disegni: nei musei e gallerie della città ammira i dipinti realistici della vita peasana di Jean-François Millet e Jules Breton. Gradualmente Vincent perde interesse nel suo lavoro e si volge alla Bibbia. Nel 1874 viene trasferito alla Goupil di Parigi, dove resta per 3 mesi prima di tornare a Londra: nel 1875 è rimandato a Parigi, dove frequenta mostre al Salon e al Louvre, e decora la sua stanza con stampe artistiche della Hague e di artisti della Barbizon. A marzo 1876 Vincent termina il suo rapporto di lavoro alla Goupil, e decide di diventare un chierico.

vincent a 19 anni

1876

Devozione

Vincent torna in Inghilterra per insegnare in una scuola: gli viene presto offerto un lavoro come insegnante e assistente predicatore a Isleworth, vicino Londra. Il 29 ottobre esegue il suo primo sermoned: il suo interesse per il cristianesimo evangelico e il soccorso ai poveri diventa ossessivo, e i suoi parenti cercano di persuaderlo a non proseguire questa strada. Nonostante ciò nel 1877 si trasferisce ad Amsterdam e cerca di entrare in una scuola di teologia, ma rinuncia e sceglie una scuola missionaria vicino Bruxelles per poco tempo invece. Nel 1878 va infatti a Borinage, in una miniera di carbone nel sud del Belgio, per esercitare i suoi sermoni fra i minatori condividendone le condizioni di vita, dopo aver dato via tutti i suoi averi: ciò infastidisce la chiesa che lo priva di ogni investimento ufficiale, sebbene lui continui a predicare.

Borinage, van gogh

 

Continua >>